eliminare-la-cellulite-con-attività-fisica

Le 3+1 regole per eliminare la cellulite con l’attività fisica

Anche tu sei alla ricerca di una soluzione per eliminare la cellulite?

Iniziamo con il capire che cos’è. La cellulite è essenzialmente collegata ad una stasi microcircolatoria dell’ipoderma a livello degli arti inferiori con alterazione dello scambio plasmatico tissutale.

In parole semplici: la microcircolazione del sangue e della linfa non avviene correttamente, ma c’è un “ristagno” della stessa con conseguente alterazione dello scambio del plasma sanguigno con i tessuti del nostro corpo.

Da tutte queste parolone si intuisce che la cellulite non è un semplice inestetismo della pelle ma, piuttosto, una vera e propria malattia.

Solitamente la cellulite compare in determinate zone del corpo, la più colpita è la parte posteriore della coscia.

Ma cosa succede ai miei tessuti?

La cellulite si manifesta in seguito all’ipertrofia delle cellule adipose, quindi le cellule del nostro grasso corporeo aumentano di dimensione e possono rompere la membrana che le circonda facendo fuoriuscire i trigliceridi (un tipo di grassi) che si vanno a depositare negli spazi tra le cellule.

In seguito, si può manifestare la ritenzione idrica, un accumulo di liquidi in eccesso dovuto ad uno squilibrio nella cellula tra due minerali: sodio e potassio.

È importante sottolineare che la cellulite è una patologia multi fattoriale che dipende dunque da un’insieme di nostri comportamenti quotidiani errati.

Come mi devo comportare per prevenire la cellulite?

La cosa fondamentale è, dunque, attivare la circolazione cercando di evitare posture statiche o, se devi mantenerle sul lavoro, cerca di fare le pause che ti spettano e durante il lavoro cerca di cambiare frequentemente posizione.


Vorresti conoscere come prevenire e curare il Grasso Addominale? Scarica ora la Guida GRATUITA!


Le 3+1 regole dell’attività fisica

Vediamo ora cosa puoi fare di concreto per mantenere in salute il tuo corpo:

  • soletta-di-lejars
    La cosiddetta Soletta di Lejars

    Attività aerobica anche quotidianamente o almeno 3-4 volte la settimana: cammina a passo veloce ad esempio! La camminata è un ottimo modo per mantenersi attivi in quanto va a sollecitare la soletta di Lejars (una rete di capillari, posta sotto il piede, che se stimolata permette un miglior ricircolo linfatico) e il “triangolo della volta” aiutando così la circolazione venosa ed evitando il ristagno.

  • Lavori specifici a circuito: se puoi, segui i corsi in cui si fanno lavori specifici a circuito di 40-45′, per allenare tutto il corpo permettendo la corretta circolazione del sangue, finendo con il drenaggio. Potrebbe essere utile integrare l’allenamento di terra svolgendo qualche seduta in acqua. È fondamentale non avere fretta di notare i risultati ed essere costanti con l’attività!
  • Tonificazione: in modo particolare fai esercizi di tonificazione della parte inferiore del corpo inserendo alla fine dell’attività un momento di drenaggio.

Queste sono le 3 regole principali. Ma… ce n’è una quarta che spesso viene sottovalutata, anche se può portare dei benefici:

  • Respirazione: alla fine dell’allenamento, al mattino o alla sera prima di dormire pratica sdraiata a terra la respirazione diaframmatica.
    Inspira tenendo le mani sulla pancia. Per capire se stai respirando correttamente con il diaframma, dovresti sentire la pancia gonfiarsi, e non il torace o le coste. Espira lentamente, come se dovessi soffiare, e ripeti l’esercizio 🙂

Dopo averti detto ciò, ti posso proporre due metodologie di allenamento che io ho deciso di accostare x avere un allenamento completo e che può aiutarti anche per il problema della cellulite:

HIIT allenamento intervallato ad alta intensità e Pilates.

Scopri inoltre come combattere la cellulite con l’alimentazione!

Condividi l\'articolo:

FacebookTwitterGoogleLinkedIn


Le 3+1 regole per eliminare la cellulite con l’attività fisica ultima modifica: da Lisa

Lascia un commento