pilates

Pilates: flessibilità, postura e tonificazione

Dopo oltre 50 anni abbiamo capito che la migliore attività fisica è quella che si avvale di uno spazio vuoto e dell’uso del proprio corpo in modo ottimale perché, come si dice in oriente : “tutto ciò di cui abbiamo bisogno è dentro di noi”.

Il metodo Pilates è l’attività ginnica più democratica del mondo, fa bene a qualunque età e ad entrambi i sessi. Permette uno sviluppo armonico del proprio corpo esteticamente ed interiormente.

I benefici del pilates

A livello fisico:

  • maggiore flessibilità, elasticità, forza funzionale, salute fisica, propriocezione, recupero del movimento,
  • riduzione delle lesioni e dei dolori
  • riduzione delle infiammazioni articolari
  • miglioramento della postura
  • maggior controllo della respirazione

A livello mentale:

  • aumento della salute mentale, dell’autostima, della fiducia, dell’attenzione,
  • riduzione dei livelli di stress
  • miglioramento del sonno e delle capacità di concentrazione

I 6 principi del Pilates

Per ottenere questi benefici si eseguono gli esercizi con la finalità di sviluppare i 6principi del metodo pilates:

  1. Respirazione, è importante lo sblocco del diaframma per liberare dalle tensioni gli organi interni e le vertebre della colonna;
  2. Baricentro, identificato nella cosiddetta power house, ovvero tutta la parte centrale del nostro corpo, addome e zona lombare;
  3. Precisone, si ricerca la perfezione in ogni singolo movimento;
  4. Concentrazione, la mente deve controllare e sapere in ogni instante quello che il corpo esegue;
  5. Controllo, è massimo per tutto il corpo in ogni movimento;
  6. Fluidità del movimento, racchiude tutti i precedenti.

Attraverso il raggiungimento di questi obiettivi si potrà allo stesso tempo mantenere un corpo sano e in forma.


Vorresti conoscere come prevenire e curare il Grasso Addominale? Scarica ora la Guida GRATUITA!


Il metodo Pilates, se personalizzato, può dar beneficio anche a chi ha dolori alla schiena a causa di ernie, protusioni discali, sciatalgia, cervicalgia, lombalgia oppure può essere una buona attività per chi è sedentario e vuole iniziare a svolgere dell’attività fisica o per chi ha particolari problemi fisici per cui non può svolgere allenamenti con sforzi intensi ma vuole mantenere comunque tonico il suo corpo.

Le lesione dura solitamente 45-50’ ed è composta da un iniziale riscaldamento segmentario di tutti i distretti corporei, parte centrale di esercizi continui che lavorano principalmente sulla power house ma unisce un lavoro coordinato anche della parte superiore ed inferiore del corpo, infine una parte di rilassamento per la distensione completa dei muscoli e un controllo ed educazione alla respirazione.

Ad un allenamento di pilates andrebbe sempre aggiunto un allenamento di tipo aerobico (camminata, corsa, bici) per avere un corpo in completa salute.

L’allenamento complementare che io propongo alle mie allieve è HIIT brucia grassi, non sai cos’è? Leggi il mio articolo dedicato 😉

Condividi l\'articolo:

FacebookTwitterGoogleLinkedIn


Pilates: flessibilità, postura e tonificazione ultima modifica: da Lisa

Lascia un commento